Napoli “habillée”. Scenari della Napoli aristocratica nelle lettere di Carolina Ricci (1882-1883)

16,00

RICCI CAROLINA

1997, pp. 320,

ISBN 9788881671939

Disponisponibile anche in eBook  a € 10,99

Descrizione

Nota di M. Muscariello. Introduzione di G. Virlogeux. Prefazione di A. Failla Lemme

La ventenne Carolina, del nobile casato dei Ricci di Macerata, nipote di Massimo D’Azeglio e pronipote di Alessandro Manzoni, scrive alla madre da Napoli, dove soggiorna tra il 1882 e l’83 in cerca di marito. Napoli habillée racconta gli scenari di una città aristocratica affollata di salotti e teatri, i fasti e i rituali di una nobiltà che, negli anni Ottanta, ancora credeva di abitare la capitale di un Regno.


Napoli “habillée”. Scenari della Napoli aristocratica nelle lettere di Carolina Ricci (1882-1883)