La chimica in «Civiltà delle macchine» di Leonardo Sinisgalli

23,99

La chimica in «Civiltà delle macchine» di Leonardo Sinisgalli

2020 

MAURIZIO D’AURIA E FRANCESCO F. SUMMA (a cura d

EURO 23,99

9788881675920

Disponibile in formato a stampa a euro 40,00

Descrizione

Quello che gli autori si sono proposti è mostrare l’importanza che la chimica ha avuto in “Civiltà delle Macchine” e il modo in cui Sinisgalli ha affrontato questo tema, lontano dalla sua cultura originaria di “matematico” e ingegnere. I curatori non si sono limitati a raccogliere gli articoli che trattavano specificatamente di un argomento “chimico”per non tradire lo spirito di Sinisgalli. Era necessario esaminare nel suo complesso il modo in cui Sinisgalli aveva trattato l’intera tematica, in tutte le sfaccettature. Egli invitava a mischiare le culture, a contaminare la cultura scientifica e quella umanistica: per fare questo non ci si è limitati a considerare articoli su tematiche strettamente “chimiche”, ma si è preso in considerazione il modo in cui Sinisgalli ha voluto trattare nel suo complesso tematiche in cui la chimica ha un ruolo. Dando spazio a contributi di “umanisti” che riportavano le impressioni ricavate da visite organizzate a impianti siderurgici o di estrazione petrolifera e a contributi che ave-vano come fine quello di essere esplicativi e divulgativi di una tecnica specifica, rivolti a un pubblico non necessariamente esperto. Si è cercato di rimanere connessi al progetto di Sinisgalli di unificare la cultura “alta” con la cultura tecnica e scientifica.

MAURIZIO D’AURIA è professore ordinario di Chimica Organica presso l’Università della Basilicata. Ha cominciato la sua attività scientifica nel 1979 come borsista della Fondazione Donegani presso l’Accademia Nazionale dei Lincei. Successivamente è stato ricercatore presso il Dipartimento di Chimica dell’Università di Roma “La Sapienza”. Nel 1992 diventa professore associato di Chimica Organica presso l’Università della Basilicata e, nel 2001, professore ordinario. È stato per molti anni coordinatore del dottorato in Scienze Chimiche dell’Università della Basilicata. Presidente dell’European Photochemistry Association e per molti anni Editor-in-Chief della sua Newsletter. È autore di più di 300 articoli e libri nel settore della chimica organica e della fotochimica.

FRANCESCO FERDINANDO SUMMA è nato a potenza nel 1994 e ha conseguito la laurea magistrale in Chimica con lode presso l’Università degli studi della Basilicata nel 2018 – tesi dal titolo “Methods and Models in Relativistic Quantum Chemistry” sotto la supervisione del Prof. Decio Cocolicchio –. Attualmente svolge un dottorato di ricerca nell’ambito della Chimica Teorica sotto la supervisione del Prof. Riccardo Zanasi e del Prof. Guglielmo Monaco nel Dipartimento di Chimica dell’Università di Salerno, il cui interesse principale è legato allo studio delle proprietà di molecole in presenza di campi elettromagnetici. È inoltre cultore della materia di Meccanica Quantistica Molecolare presso l’ateneo di Salerno.

La chimica in «Civiltà delle macchine» di Leonardo Sinisgalli