Il prigioniero italiano

13,00

BELTRANDI MAURO

2001, pp. 176, ISBN  9788881672196 

Disponibile anche l’ eBook  e il PDF a € 8,99

Descrizione

Romanzo autobiografico, di genere diaristico, incentrato sulla tragedia “minore” rispetto a quella consumata nei campi di sterminio, ma pur sempre tragedia, dei campi di internamento in Polonia e in Germania per prigionieri di guerra, oppositori del governo fascista, italiani, già alleati, poi nemici una volta stipulato l’armistizio. Quando l’apparato organizzativo tedesco si sfalda, gli internati si trovano a lavorare a contatto con la popolazione tedesca, con l’altra faccia della Germania, quella dal volto umano. E opportunità di lavoro gratificanti si offrono anche al protagonista di questa storia, opportunità di amicizia e di affetti.

Il prigioniero italiano