Rachele Zaza Padula è nata a Potenza, dove ha insegnato in qualità di ordinaria di materie letterarie. Si è laureata in Lettere Moderne presso l’Università di Roma ed è stata allieva di Sapegno e Ungaretti. Ha pubblicato quattro volumi di poesie: In dimensione acronica (1979), Il seme del tempo (1984), Dissolvenze (1989) e Disincantesimo (1999). Nel 1997, in occasione del Convegno Internazionale di Studi Carlo Gesualdo da Venosa, ha composto, in forma dialogico-teatrale, In casa dell’Illustrissimo Don Carlo Gesualdo, dialogo tra Maria d’Avalos e la Madre Sveva. Ha pubblicato nel 2004 il dramma sacro in tre atti Gherardo Della Porta. Nel giugno del 2006 è uscito Donna Isabella Glinni, il suo primo romanzo. Ha pubblicato, per Osanna, il dramma Francesco di Messer Pietro di Bernardone (2008), Colloqui d’amore (2008) e Sancta Teresia Benedicta a Cruce (2011), dramma sacro in tre atti; Il cuore nuovo di Dario Corsini (2012), il suo secondo romanzo; Oscar Arnulfo Romero (2014), tragedia in due atti e un epilogo. Nel 2016 ha pubblicato, ancora per Osanna, la silloge poetica La donna di picche; nel 2018 Per amare Orazio. Nel 2014 ha ricevuto il “Premio Città di Potenza Opera Omnia”, nell’ambito del Premio Letterario Basilicata.

Visualizzazione di tutti i 9 risultati